Perla Scandinava

"Non ci sono cattivi inverni ma solo cattivi vestiti"

La polpetta avvelenata di Berlusconi

Questo è un colpo duro per Veltroni! Da settimane sta facendo di tutto per disinfestare il corpaccione del Pd dalle zecche laiche o laiciste, anticlericali e abortiste (operazione condotta in modo soft, alla Veltroni, insomma), riuscendo a presentare Binetti e Pollastrini, Bindi e Finocchiaro come politiche appiattite sulle stesse posizioni filoclericali.

Ha chiuso fuori Pannella (non ancora rassegnatosi), i pannelliani e i socialisti della Rnp (contaggiati dagli scomodissimi alleati), colti troppo spesso in atteggiamenti ritenuti contro natura dal Vaticano. 

Veltroni è di grande scuola comunista (perfezionata dalla fusione con le più moderne esperienze manipolatorie dei media), grazie alla quale si destreggia con apparente bonomia, ma con totale spregiudicatezza, al fine di raggiungere i suoi obiettivi.

Per ora sta riuscendo con molto stile (e grande ipocrisia) ad eliminare gli alleati scomodi che ostacolano il suo disegno pidiino e, come sperato, ha già ricevuto in cambio attestati di stima dalla Curia romana.

Walter, come tutti i politici italiani, pensa, vero o falso che sia, che per raggiungere Palazzo Chigi si debba oltrepassare il Tevere e ricevere la benedizione del Papa, la quale non si ottiene presentandosi con certe cattive compagnie.

La consegna è quindi, immaginiamo: “Amiche e compagne, evitiamo di toccare certi argomenti delicati! E lasciate fare a me, che me la cavo benissimo a parlare di bell’aria fritta e a tenere insieme il diavolo e l’acquasanta.”.

Ma oggi gli è caduta sul piatto la dichiarazione del suo avversario, il leader del Pdl, che non può fingere di non aver sentito; allo stesso modo non può cavarsela affidando alla ministra laica delle Pari opportunità madamin Pollastrini la risposta, assai scontata, in difesa della 194, mentre la senatrice Paola Binetti si spella le mani applaudendo Berlusconi e Ferrara.

Il Cav. ora aspetta le reazioni del Barak Obama de’ noantri che non possono farsi attendere, visto l’orecchio teso della Cei in questa campagna elettorale; Veltroni però è un politicante astuto e quindi ce la farà a non farsi stanare?

Intanto noi ci aggrappiamo alle affermazioni di principio liberale fatte dal leader del Popolo delle Libertà, quando ci rassicura che anche la libertà di coscienza su temi come l’aborto è una regola condivisa da tutti.

Inoltre non ci dimentichiamo che Berlusconi ha affermato che è un fatto positivo per la Chiesa l’aver rinunciato al suo potere temporale e ad avere un partito politico.

Non sappiamo se la separazione tra Chiesa e Stato sia a rischio, di certo sappiamo che i sedicenti laici e libertari la difendono fino a quando non raggiungono responsabilità di governo e il centrosinistra lo ha sempre dimostrato, nonostante strumentali enunciazioni alla Zapatero, rimaste opportunisticamente lettera morta.

12 febbraio 2008 - Posted by | Uncategorized | , , , , ,

24 commenti

  1. tra l’altro anche il partito pro-life di Ferrara , secondo alcuni, è una velata minaccia a Casini.
    Però le ex diessine sono molto disciplinate, non credo si ribelleranno .

    Il Cav secondo me rischia un po’ con Storace: potrebbe togliere molti voti ad AN in Lazio e, forse, in Campania.

    ciao

    p.s.
    cmq, perla, non per fare polemica OT ma ehm… detto molto soft ed imbarazzato(attegiametno doveroso verso una donna) qualche revisioncina alla 194 ed allo status dell’embrione bisognerebbe farla perchè c’è qualche lacuna e qualche incoerenza.

    fermo restando che è un milione di volte meglio affidare l’embrione alle donne che le donne ai ciellini o ai pater familias . ..
    almeno finchè le donne avranno l’ attuale altissimo livello etico/morale (sulle future non ci giurerei… senza offesa) l’embrione se la caverà quasi sempre

    Commento di filomeno | 12 febbraio 2008

  2. Ma non sarà mica che più della Cei potè il popolo?.
    quella influenza sulle politiche per la famiglia e sui temi etici che oggi troppe volte addebitiamo alla Chiesa e alle gerarchie ecclesiastiche è in realtà un profondo mutamento sociale e culturale che parte dallla realtà sociale, dal sentire popolare e dei singoli. non ancora si esprime e si raffigura in modi compiuti, almeno all’esterno di un certo mondo cattolico (come ad esempio fu per il Family Day) e tende a radicalizzare il discorso tra laicità e valori ma c’entra con la vita e con la sensibilità a certi temi che oramai tutto l’elettorato d’opinione e non ideologizzato tende ad avere. Veltroni più che con la Cei fa i conti dei voti che deve prendere per perdere bene.

    Commento di fg | 12 febbraio 2008

  3. E i conti a posto e il tesoretto ? Se li sono mangiati, altro che palle, questi sono il cancro della nazione, spazziamoli via.

    Commento di vittorio | 12 febbraio 2008

  4. Filomeno, so di rischiare di essere fraintesa ma provo comunque a esser semplicemente oggettiva, non amo per nulla Storace ma nondimeno non capisco questa demonizzazione di un politico che è stato ministro della salute e presidente della regione Lazio e non mi risulta che in quei ruoli abbia abusato del suo potere per introdurre nelle istituzioni leggi o simboli fascisti.

    In quanto alla 194 conosco troppo bene come legiferano i nostri legislatori e so che sarebbero incapaci di farne una buona legge, sia in in senso più restrittivo che permessivista.

    Intanto Veltroni tace….

    Ciao e grazie! 🙂

    Perla

    Commento di Admin | 12 febbraio 2008

  5. FG, è straordinario che quanto tu affermi è ciò che vado discutendo coi miei amici da tempo!

    Ora come potrei farne un post (che avevo già iniziato), vedendo che tu me lo hai bruciato! 😀

    Aggiungo solo che per gli anticlericali sempre indignati è difficile accettare la nostra tesi!

    Un saluto

    Perla

    Commento di Admin | 12 febbraio 2008

  6. quale demonizzazione?

    (a me ) se Storace si presenta, mi fa contento!
    io sono di Sinistra!! anzi spero che prenda un bel 3.9 % 🙂

    Commento di filomeno | 12 febbraio 2008

  7. Vittorio, insomma TPS avrebbe ammesso che da dicembre lui ha avvertito tutti che non esiste nessun tesoretto ma vaglielo a dire al leader delPd che ne sta facendo oggetto di propaganda elettorale!

    Ciao! -)

    Perla

    Commento di Admin | 12 febbraio 2008

  8. No, Filomeno, non mi riferivo a te e so molto bene che sei di sx, questo non ti impedisce di leggere i fatti della politica col mio stesso spirito dialogante.
    Ho semplicemente approfittato del tuo commento per esprimere un parere che avevo in mente da qualche settimana.

    Ri-ciao! -))

    Perla

    Commento di Admin | 12 febbraio 2008

  9. Berlusconi mi sembra molto coerente col suo elettorato e se riesce anche a mettere in trappola Veltroni, urrà!
    Hai colto nel segno Perla! :-))

    Bravo anche FG…

    Commento di Lontana | 13 febbraio 2008

  10. Salve Perla

    sono un po’ scettico sull’impostare una campagna elettorale completamente sul tema dell’aborto. Sia perchè è un tema di stretta coscienza personal,e , sia perchè mi sembra che in Italia abbiamo qualche problema in più: calo della produzione industriale e dei consumi, problema mutui, bilancio in panne, rifiuti, infrastrutture etc etc. Ho paura che i votanti avvertano questo tema com un po’ forzoso per essere il centro dllo scontro politco, quasi che non fosse possibile proporre ricette per risolvere i problemi.
    Storace va da solo ? Non ci credo se non lo vedo, ed anche in questo caso l’ex senatore sarebbe recuperabile con l’aiuto nella sua corsa al campidoglio

    Commento di nuovo medioevo | 13 febbraio 2008

  11. allora mente quando dice che la questione aborto non dovrebbe entrare in campagna elettorale…cmq questo aspetto mi sembra molto marginale.
    Noto che tutti, nessuno escluso, ignorano il vero nodo non della campagna ma di chi dovrà andare a governare: la munnezza a Napoli. Se vince Silvio gli esploderà in mano appena insediato.

    Buon embrione a tutti.

    p.s. Perla ma non ti ‘spaventa’ la dichirazione ieri di Silvio che per ora le aliquote fiscali non si toccano?…mi era parso di capire che Prodi aveva meschinamente svuotatole tasche degli italiani. Vuoi vedere che continua a farlo anche chi lo aveva accusato di essere un vapiro!!??

    Viva Berlusconi..spero che vinca.

    Commento di Zagazig | 13 febbraio 2008

  12. p.s. o sei anche tu Perluzza d’accordo con le dichiarazioni di Don Anselmi?
    🙂

    Commento di Zagazig | 13 febbraio 2008

  13. Buongiorno Lontana!
    Intanto Veltroni tace…-DD
    Grazie!

    Perla

    Commento di Admin | 13 febbraio 2008

  14. Nuovo medioevo, l’aborto, come la fecondazione assistita, non può entrare nella campagna elettorale e spero che ne esca prestissimo.
    A me interessa puntare sul paradosso, sulla furbizia, sulll’ipocrisia che emergono puntualmente quando questa sx “moderata” tenta di inciucciarsi con la Chiesa ma vive nel terrore di perdere consensi tra il suo elettorato “laico”.
    Durante il referendum sulla legge 40 sia Fassino che D’Alema tennero un profilo assolutamente basso (una delle cause dell’astensionismo) mandando però avanti Capezzone col suo “vatican-taliban”!
    Oggi fanno lo stesso, nascondendosi dietro Barbara Pollastrini.

    In parlamento Storace, secondo me, si troverà nella stessa situazione di quelli della cosa rossa di Bertinotti: salvo qualche atto di bandiera, poi voteranno coi loro “ex” alleati.

    Ciao! 🙂

    Perla

    Commento di Admin | 13 febbraio 2008

  15. Ehi, Zag!
    Ma tanto ci sarà il tesoretto a portare pace ed equità tra i cittadini in difficoltà! -))
    Berlusconi ha detto (prova a sperarci) che non aumenterà le tasse. ..
    Non ha mai detto che l’aborto sarebbe stato tema di campagna elettorale…

    A presto!

    p.s.: non commento mai i preti e mi occupo di “religione” solo quando questa mi dà lo spunto per evidenziare le contraddizioni della politica, specie di quella che, molto spesso, si comporta da integralista come un certo clero, salvo esserne sottomessa quando ha bisogno dei suoi voti per governare.

    Perla

    Commento di Admin | 13 febbraio 2008

  16. Con l’aria che tira, si va verso una Flaccide Koalition?

    Commento di paolodilautreamont | 13 febbraio 2008

  17. Il tesoretto già è in dubbio…e il Berlusconi di un tempo prometteva di diminuirle le tasse non di lasciare quelle messe da Prodi…:-)..tempus fugit

    Dicevo appunto che ieri Berlusconi ha escluso che il tema aborto rientrasse nella campagna elettorale ma poi da come la metti tu pare che invece ci giochi sopra.
    E’ naturale che su alcuni punti i comunisti in Parlamento possano convergere col PD ma il campo si è ristretto di molto. Storace è vendicativo.

    Commento di Zagazig | 13 febbraio 2008

  18. Benvenuto Paolo! 🙂
    Una flaccide koalition sarebbe auspicabile nel caso si volessero fare quelle riforme di snellimento dello stato di cui parla Berlusconi, ma credo che la preoccupazione prima del Pdl sarà quella di cacciare la sx da tutte le poltrone che hanno occupato in questi mesi, pertanto il clima di guerra prevarrà su quella delle riforme condivise.
    Vedremo.

    Perla

    Commento di Admin | 13 febbraio 2008

  19. Zaguzzo, io l’ho messa come l’hanno messa i giornali,
    Ribadisco il concetto di un Veltroni che ha paura di essere stanato e tace sull’argomento.

    Del tesoretto lo sapevamo che non c’era, come lo sapeva pure Veltroni quando a Matrix lo aveva portato addirittura a 11 miliardi, (3 miliardi in più di quanto non lo avesse valutato Luxuria la domenica precedente, sempre su canale5).

    Ciao!

    Perla

    Commento di Admin | 13 febbraio 2008

  20. sono contetto, gentile Perla, per la comunanza di pensiero. si è meno soli a pensar certe cose che non vanno per la maggiore tra i maitre a penser italioti ed anche un po’ compiaciuti…
    Nella campagna elettorale credo che i temi etici entreranno, non tanto come la richiesta o la definizione di una posizione ideologica, e quindi politica, ma come trasposizione del sentire sociale: quello che siamo abituati a chiamare opinione pubblica. L’incertezza socialmente avvertibile di fronte alla politica e alla situazione economica è quanto mai divenuta argomento pubblico e politico. oggi il vero problema a cui dare risposta è la frammentazione e l’inquetudine sociale e personale di fronte ad una politica e ad uno stato in cui non risiedono più certezze di alcun tipo.
    Chissà perché viene fuori il tema del tesoretto vero o presunto. Il governo Prodi ha aumentato in venti mesi la tassazione di 70 miliardi di euro ed ha speso in modo voluttuario, ripeto voluttuario, 70 miliardi di euro un po’ qua e un po’ là, ha dato ai ministri per le loro spesucce pseudo sociali (tipo i 50 euro per la palestra dei figli della Melandri) e in sgravi fiscali veri alle grandi industrie e alle banche e in sgravi fiscali finti alle fasce cosidette deboli. così che mia moglie con 1050 euro di stipendio se ne è ritrovati 30 in meno che sono diventati 50 con le addizionali maggiorate do comune e regione mentre chi ha avuto in più qualche euro se lo è visto mangiare dall’aumento delle tariffe di municipalizzate controllate dai comuni o di servizi dello Stato. Tutto bene quindi, il tesoretto prossimo futuro, sempre ammesso che ci sia, con una stima reale di crescita del pil 2008 dello 0,6 per cento, dopo la cura prodiana, dovrà servire a pagare 1 177mila privilegiati che sono andati in pensione a 57 anni e l’aumento degli stipendi nel pubblico ompiego dati a tutti, compresi quelli che scaldano la sedia o quelli che giocano a carte (vedi lavoratori allo smaltimento rifiuti della Campania). ha ragione zig, dopo che i suoi compagnucci ci hanno messo nella merda toccherà ai prossimi tentare di dare una pulita prima che sia troppo tardi.

    Commento di fg | 13 febbraio 2008

  21. La “moratoria internazionale sull’aborto” è un’oggetto misterioso almeno quanto “il cuneo fiscale e contributivo”.
    Il Berlusca dei tempi d’oro avrebbe evitato l’argomento, mi sa che sta invecchiando davvero.

    Commento di Fanky | 14 febbraio 2008

  22. Ciao fg!
    Sempre d’accordo. -))

    Perla

    Commento di Admin | 14 febbraio 2008

  23. Fanky, forse ti ho risposto con quello che ho pubblicato oggi?

    Ciao! 🙂

    Perla

    Commento di Admin | 14 febbraio 2008

  24. Direi proprio di si. 😉

    Commento di Fanky | 14 febbraio 2008


Sorry, the comment form is closed at this time.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: