Perla Scandinava

"Non ci sono cattivi inverni ma solo cattivi vestiti"

Uno su sette ce la fa

Obama

Sono 534 i prigionieri che, nei mesi scorsi, hanno lasciato Guantanamo per tornare in libertà o essere affidati alla “ospitalità” di altri paesi e al momento sarebbero già una settantina i presunti (?) terroristi rientrati nella clandestinità tra le schiere armate del fondamentalismo islamico.

Eppure ieri Barack Hussein Obama ha rassicurato gli americani su quanto sarà migliore il futuro degli USA con meno Guantanamo e meno tribunali militari, nel rispetto della costituzione americana e della convenzione di Ginevra.

Ma, costituzione a parte, gli accordi internazionali, come tutti sanno, trattano di prigionieri di guerre convenzionali, catturati in battaglia, disarmati e identificabili per appartenenza e grado.

I soldati prigionieri, i cui diritti furono riconosciuti nel 1949, deponevano le armi e rispettavano i trattati di pace tra le parti, ritornavano a casa ringraziando di essere sopravvissuti. Salvo piccoli gruppi o bande di “renitenti” alla pace, la pericolosità del singolo soldato in divisa, volontario o coartato che fosse, addestrato a mai prendere iniziative individuali, era praticamente nulla. Non si può e non si dovrebbe dire lo stesso dei terroristi di tutte le organizzazioni in guerra contro l’umanità intera, prevalentemente inerme e incolpevole. Il terrorista non depone armi, dal momento che egli stesso si è fatto arma, un’arma micidiale la cui violenza cieca esplode ogni giorno costringendoci a contare i corpi dilaniati di tante vittime innocenti.

Ma il presidente Obama è certo di poter valutare il grado di pericolosità di ciascuno dei 240 (e successivi) detenuti ancora a Guantanamo e, pur abbandonando i metodi duri del suo predecessore, si è impegnato a garantire la sicurezza che la nazione teme di perdere.

Ora spetta agli americani fidarsi dei poteri taumaturgici del loro presidente e ai senatori fare marcia indietro dopo il voto contrario dell’altro ieri.

 

Aggiornamento:

Obama ha convinto tutti

 

Annunci

22 maggio 2009 - Posted by | Esteri

2 commenti

  1. ma quanto è dura la salita!
    abbraccione
    M

    Commento di Maralai | 22 maggio 2009

  2. Ne so qualcosa.. 🙂

    Ciao M, a presto

    Perla

    Commento di Admin | 22 maggio 2009


Sorry, the comment form is closed at this time.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: