Perla Scandinava

"Non ci sono cattivi inverni ma solo cattivi vestiti"

Il saluto romano

Non parliamo di quello fascista (che, insieme al pugno chiuso, ci auguriamo esca definitivamente dalla memoria dei nostalgici dei totalitarismi) ma ci riferiamo al saluto di commiato che l’elettore romano ha inviato al centrosinistra dopo quindici anni di governo della Capitale.

Noi non romani ma semplici osservatori delle cose della politica, consideriamo questa una giornata salutare per la democrazia.

Al di là dei giudizi sui candidati e di tutte le analisi più o meno autorevoli che si sono rincorse e si susseguiranno nei prossimi giorni, noi ci rallegriamo per un risultato elettorale che porta un “igienico” ricambio al potere di Roma, da troppo tempo in mano allo stesso schieramento politico.

Diamo il benvenuto all’alternanza, unica terapia consigliata per sottrarre i governi all’instaurarsi di veri e propri regimi del tipo tosco-emiliano, esempio di potere concentrato nelle stesse mani da decenni e che causa una sindrome di onnipotenza soggetta soltanto al giudizio divino. E ora parte la caccia al capro espiatorio.

aggiornamento del 29 aprile

Ecco le ragioni di una necessaria alternanza

Roma piaciona e festaiola dice addio ai vertici in spiaggia. Questo ce lo auguravamo da tempo.

Perla

28 aprile 2008 Posted by | Uncategorized | , , , , , | 18 commenti