Perla Scandinava

"Non ci sono cattivi inverni ma solo cattivi vestiti"

La pensiamo esattamente come lui

Quel silenzioso terzo partito

“Proviamo a riprendere fiato. Il conflitto fra i difensori del «diritto alla libertà di scelta» e i difensori della «sacralità della vita» è degenerato nel modo in cui sappiamo. La violenza dello scontro ha coinvolto le istituzioni al massimo livello e ha spaccato il Paese. Due partiti nemici (si badi: ho detto nemici, non avversari) si fronteggiano e nessuno sa come andrà a finire. Come sempre in questi casi, è scattato, nei due campi, l’ordine di mobilitazione generale, la militarizzazione delle coscienze è in corso, e la consegna, per le opposte schiere, è di non fare prigionieri. Eppure, nonostante la violenza del conflitto, e la polarizzazione che l’accompagna, non è così facile (come vorrebbe farci credere la propaganda dei due contrapposti partiti) spazzare via i dubbi che le persone di buon senso, quali che siano le loro convinzioni morali, devono per forza nutrire di fronte a una vicenda come quella di Eluana. Anche se non è detto che i protagonisti ne abbiano piena contezza, l’intrattabilità politica del tema trova una eco nei «trasversalismi » e in certe contorsioni che si manifestano in queste ore nell’arena pubblica.

Se il Presidente della Camera, Gianfranco Fini, sceglie di non seguire il leader dello schieramento cui appartiene, aprendo così una frattura difficilmente ricomponibile Continua a leggere

Annunci

9 febbraio 2009 Posted by | Uncategorized | , , , , , , , | 5 commenti

Quel pasticciaccio brutto per via dell’Eluana

Il titolo del post vi appare impertinente?

Se così fosse ce ne scuseremmo prontamente, nondimeno ci appelleremmo alla vostra benevola pazienza, invitandovi a focalizzare quanto, vieppiù, di irriverente si è detto e scritto su Eluana Englaro da alcuni anni a questa parte.

L’Eluana, come da buon settentrionale Beppino Englaro chiama la figlia, si trova da sedici anni in stato di coma vegetativo.

E’ morta? E’ viva? Sembra non sia possibile stabilirlo con certezza, anche se, dovendo stare alle dichiarazioni di coloro che la considerano morta, ci verrebbe da credere che Eluana sia ben viva e vitale.

Sarà che, per educazione e per cultura, abbiamo sviluppato una forma di sano cinismo e un bisogno di protendere i nostri ragionamenti verso la purezza della logica, noi ci sentiamo in imbarazzo quando i molti iscritti al “partito” di Beppino Englaro affermano che una persona ormai morta sta, tutto considerato, provando dolore fisico e morale.

Forse costoro, in preda ad uno stile troppo gridato nel sostenere le proprie istanze, finiscono col non sentire la contraddizione insita nelle loro tesi. Continua a leggere

22 settembre 2008 Posted by | Uncategorized | , , , , , , | 12 commenti